HOME CHI SIAMO PROGETTO CONTATTI  
       
       
       
Prodotti del Territorio Marchigiano
       
birra
carni
cereali e farine
confetture
dolci
erbe aromatiche
formaggi
frutta e verdura
legumi
liquori
miele
olio
pasta
salumi
specialitÓ
tartufi e funghi

vini
 
FRUTTA E VERDURA
     

Rinomati i gobbi del maceratese, la patata rossa dell' altopiano maceratese di Colfionto, i fagioli bianchi del Tronto, la cipolla di Suasa. Da non dimenticare poi la riscoperta di due cibi poveri come la cicerchia e le fave (in particolare quelle di Ostra) che, dopo anni di assenza, stanno tornando nei men¨ dei migliori ristoranti.

I prodotti regionali pi˙ noti sono i broccoli, i cavolfiori di Fano (tardivo) e di Jesi (primaticcio).
II cavolfiore ha avuto la sua culla naturale nelle Marche, da cui Ŕ partito verso molti paesi europei.
Molto diffuso Ú anche il carciofo precoce di Jesi (o violetto) raccolto i primi di marzo, e quello ascolano, maturo tra aprile e maggio.

regiati e di "antica" coltivazione sono i finocchi, i piselli, l'insalata ascolana, l'indivia scarola e l'indivia riccia (tipicamente invernali). Questi prodotti diedero vita, all' inizio del secolo, alle prime esportazioni di ortaggi da Pedaso verso l'Europa.

 

Nella produzione frutticola la scelta si conserva ampia e la qualitÓ Ŕ ottima. Le colline maceratesi, in concorrenza con Sassoferrato, sono il territorio della migliore albicocca, mentre da Serrungarina viene la pera Angelica.

Nella Val d' Aso, zona a forte vocazione frutticola, primeggiano le pesche della Val d'Aso: qui il pesco, di origine cinese, trova il terreno ed il clima ideali. Pregiate anche le pesche di Montelabbate nel pesarese, cosÝ come le piccole, ma "saporitissime da non trovarne altre" (Orazio), mele rosa di Amandola e le pere a cucuccetta di S. Emidio: entrambe, perˇ, stanno rischiando l'estinzione. 

Gli alberi rustici di tutta la fascia collinare marchigiana danno vita a una gran quantitÓ di visciole, amarene di Cantiano, prugnoli, mele cotogne, fichi, melograni e, salendo verso monte, marroni e castagne, usati soprattutto per gustosissime marmellate e dolci tradizionali.

Stessa sorte tocca anche ai generosi prodotti del bosco come more e corbezzoli del Conero, oggi varietÓ protetta.


L'ORTO MARCHIGIANO IL FRUTTETO MARCHIGIANO
Broccoli Cavolfiore di Jesi (primaticcio) Albicocca  maceratese Amarene di Cantiano
Invidia ricca Cavolfiore di Fano (tardivo) Albicocca di Sassoferrato Prugnoli
Carciofo ascolano Patata rossa maceratese Pera Angelica di Serrungarina Mele cotogne
Cipolla di Suasa Fagioli bianchi del Tronto Pesche della Val d'Aso Fichi
Invidia scarola Carciofo precoce di Jesi (violetto) Pesche di Montellabate Melograni
Finocchi Cicerchia Mele di Amandola Marroni e castagne
Piselli Gobbi del maceratese Pere a cuccetta di S.Emidio More
Fave Insalata ascolana Visciole Corbezzoli
       
       
Copyright ę 2001 Prodotti Tipici Marchigiani - P.I. 01007250424
All Rights Reserved -
Note Legali - Privacy