OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
MONOVARIETALE PIANTONE DI FALERONE
 
  Diffusione: provincia di Ascoli Piceno, in un'area compresa tra i comuni di Falerone e Montegiorgio, ed in zone interne della provincia di Macerata, fino ad elevate altitudini. Albero di media vigoria, a portamento assurgente; chioma voluminosa ad elevata densitÓ. Rami con numerose ramificazioni, internodi corti, foglie strette ed allungate, di colore verde scuro nella pagina superiore e verde chiaro in quella inferiore. La pianta entra in produzione precocemente. La drupa Ŕ di medie dimensioni 2-2,5 g, di forma tendenzialmente cilindrica, con una resa in olio medioelevata e inoleazione precoce. L'invaiatura Ŕ tardiva e contemporanea, con colore dei frutti dal verde chiaro al nero violaceo. Cascola precoce ed abbondante, periodo ottimale di raccolta: entro la metÓ di novembre. L'olio Ŕ di un fruttato medio-leggero, dal gusto inizialmente dolce, leggermente piccante e con un retrogusto piacevolmente amaro, di colore verde tendente al giallo, con contenuto in polifenoli piuttosto elevato. La raccolta avviene manualmente o con l'ausilio di agevolatore. La frangitura delle olive, per evitare lo scadimento qualitativo del prodotto, Ŕ preferibile che avvenga entro le 24 ore seguenti la raccolta. L'olio viene conservato al buio in ambienti aventi una temperatura massima di 15░ C, in recipienti di vetro o di acciaio inossidabile.  
                   
                   
       
                   
                   
                   
PRODUTTORI