LAMPONI SCIROPPATI  
  Diffusione: comune di Matelica, in provincia di Macerata. Ingredienti: lamponi, acqua, zucchero. Lamponi in sciroppo zuccherino, dal sapore gradevolmente dolce-acidulo. Il lampone (Rubus idaeus) un arbusto appartenente alla famiglia delle Rosacee. Il fusto, ramoso, alto 60-180 cm. Ha foglie verdi nella pagina superiore e bianco-tomentose sulla pagina inferiore. I fiori sono riuniti in corimbi laterali bianchi che compaiono il secondo anno in primavera-estate. I frutti, la cui maturazione inizia in luglio e si protrae sino a settembre, sono di un colore rosa carico, appena pelosi, formati da tante piccole drupe strettamente unite tra loro. Lavorazione: i lamponi, dopo essere stati raccolti non troppo maturi, vengono lavati accuratamente e posti in barattoli di vetro. Si prepara quindi lo sciroppo versando in un tegame zucchero e acqua fredda, da mettere sul fuoco e far bollire per qualche minuto. Lo sciroppo ottenuto, viene versato ancora caldo nei vasi avendo cura di ricoprire i lamponi. Chiusi ermeticamente, i vasi vengono posti a bagno maria per circa quaranta minuti e conservati in luogo asciutto e fresco, al riparo dalla luce diretta.  
                   
       
                   
                   
                   
PRODUTTORI